“Non lasciamoli andare via dal mondo” Un palloncino rosso per salvare i bambini

Posted on 6 ottobre 2010 di

1



Parte la campagna “Every One” per sensibilizzare gli italiani sulla tragedia dei milioni di piccini che muoiono prima dei 5 anni d’età. Distribuiti in undici città i palloncini che simboleggiano la volontà di aiutarli a vivere

di BENEDETTA PERILLI

"Non lasciamoli andare via dal mondo" Un palloncino rosso per salvare i bambini

ROMA – Un palloncino rosso da tenere stretto nel pugno e non fare volare via. Lo chiede Save the Children nella campagna “Every One” che da ieri sera e per tutta la giornata di oggi sta coinvolgendo undici tra le principali città italiane. Un bambino per ogni palloncino rosso, da stringere simbolicamente a sé, quasi per tenerlo in vita, per non lasciarlo andar via. La sensibilizzazione chiede a tutti di pensare ai milioni di bambini che muoiono ogni anno nel mondo perché non hanno da mangiare o per malattie devastanti. Di pensare e di fare qualcosa per strapparli a una fine altrimenti sicura. A Roma, Milano, Torino, Verona, Modena, San Benedetto del Tronto, Sassari, Cagliari, Caserta, Valle di Maddaloni e Napoli centinaia di palloncini rossi con la scritta “Save me” saranno distribuiti nelle principali piazze nell’ambito di un’azione di guerrilla pacifica che sta coinvolgendo testimonial di eccezione.

La campagna. Un risveglio di sensibilizzazione dunque per gli italiani che stringeranno il palloncino rosso simbolico al grido di “non lasciamoli andare”. Secondo i dati diffusi dall’ultimo rapporto sulla mortalità infantile di Save the Children sono 8 milioni i bambini sotto i 5 anni che ogni anno muoiono per malnutrizione o malattie come diarrea o polmonite, mentre quelli che sopravvivono affetti da malnutrizione cronica sono circa 195 milioni. Numeri che impauriscono ma che non sono nuovi all’organizzazione internazionale indipendente che dal 1919 si batte per garantire migliori condizioni di vita ai bambini. E per intervenire Save the Children torna da oggi, e fino al 7 novembre, con la campagna globale Every One. Ognuno di noi può partecipare inviando un sms solidale di 2 euro, o chiamando il numero 45503 (attivo per i cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3 e Coop Voce). I fondi raccolti sosterranno i progetti attivati da Save the Children Italia in Egitto, Etiopia, Mozambio, Malawi e Nepal. Ma non solo. Chi vorrà potrà comprare, sempre fino al 7 novembre, il palloncino rosso in uno dei 430 punti vendita OVS distribuiti in Italia e ricevere al costo di 5 euro la Save the Children Card. Rimarranno inoltre attive le donazioni via web e tramite bonifico.

I testimonial.
A Roma già da ieri sera a piazza Montecitorio e a piazza di Spagna gli attori Nicolas Vaporidis, Pietro Sermonti e Andrea Sartoretti hanno partecipato alla campagna che proseguirà oggi in 25 piazze e vie, mentre a Milano la distribuzione è iniziata già ieri notte da piazza Castello e piazzale Duca d’Aosta per continuare nella giornata di oggi. Molti i testimonial che hanno aderito al progetto: da Fabrizio Frizzi a Fiona May, dalla squadra ACF Fiorentina fino a Massimo Lopez che il 25 ottobre devolverà alla campagna l’intero incasso dello show romano “Ciao Frankie”. Alcuni di loro hanno vissuto un’esperienza diretta visitando i progetti di Save the Children: Caterina Balivo in Egitto, Nicolas Vaporidis in Mozambico, Giobbe Covatta in Etiopia, Pietro Sermonti e Andrea Sartoretti in Malawi.

La conferenza internazionale.
In occasione del lancio ufficiale della campagna, curata da Roncaglia & Wijkander, al Campidoglio di Roma si terrà questa mattina una Conferenza internazionale “Il percorso verso il 4° e 5° Obiettivo del Millennio” alla quale parteciperanno rappresentanti delle istituzioni nazionali e internazionali, come Gianni Alemanno, Gianni Letta, Emma Bonino e Valerio Neri, CEO Save the Children Italia, oltre che un gruppo di first ladies, tra le quali Margarida Barroso. A margine della conferenza i calciatori della Fiorentina e un gruppo di bambini delle scuole romane si incontreranno per un evento di sensibilizzazione.

Video e musica per l’infanzia. Sul sito www. palloncinorosso. it 2 è disponibile una parte del video del progetto: il corto è una versione ridotta del film Ballon Rouge di Albert Lamorisse, vincitore nel 1956 della Palma d’oro di Cannes. La colonna sonora che accompagnerà la campagna è composta dagli Hana B, la canzone può essere scaricata online al costo di 1,29 euro che andranno a sostegno di Every One

Fonte : http://www.repubblica.it/solidarieta/emergenza/2010/10/05/news/non_lasciamoli_andare_via_dal_mondo_un_palloncino_rosso_per_salvare_i_bambini-7759785/

Messo il tag: ,