I matrimoni misti.

Posted on 26 marzo 2010 di

2



“I matrimoni misti, composti da un italiano e una straniera o
viceversa, rappresentano la parte più consistente dei matrimoni con
almeno uno sposo straniero: l’8,8% a livello medio nazionale per un
totale di 28.828 celebrazioni nel 2004. La frequenza dei matrimoni
misti è proporzionale all’incidenza della presenza straniera nel nostro
Paese, pertanto sono più diffusi al Nord e al Centro del Paese (circa
12 matrimoni misti ogni cento celebrazioni), ovvero nelle aree in cui
è più stabile e radicato l’insediamento delle comunità straniere. Al
Sud e nelle Isole, al contrario, il fenomeno assume ancora
proporzioni contenute (circa 4,5 matrimoni misti ogni 100). Nelle
coppie miste, la composizione più frequente è quella in cui lo sposo
è italiano e la sposa è straniera: circa 9 matrimoni su 100 al Centro-
Nord e 7 matrimoni su 100 a livello medio nazionale per un totale
di 17.835 nozze celebrate nel 2004. Le donne italiane che scelgono
un partner straniero sono molto meno numerose: 4.443 nel 2004.
Questo tipo di nozze rappresenta l’1,8%.” (Nota informativa ISTAT
del 12 febbraio 2007).

Fonte Istat. 12-02-2007